• Acqua termale

    • Oggi le terme Euganee


      Essendo l’acqua pertanto soggetta a questo lungo percorso sotterraneo, viene fortemente riscaldata e nella risalita mantiene inalterata la temperatura di 70°-87°C  e arricchita da decine di sali minerali diversi.


      Ecco perché quest’acqua trova nelle terme di Abano la sua prevalente utilizzazione nella maturazione, conservazione e rigenerazione del fango termale. La sua speciale composizione chimica è fondamentale quando, aggiunta al fango produce una particolarissima microfibra vegetale e animane nel corso del processo di maturazione, essendo pertanto pronto per regalare l’azione terapeutica. Il fago è utilizzato nelle malattie reumatiche, nell’osteoporosi, nei dolori articolari, nei postumi di traumi e fratture, nonché nelle malattie dell’apparato respiratorio che l’acqua termale nebulizzata in aerosol contribuisce a combattere.


      Non solo per i Best Age!


      L’impiego di acque e fanghi termali sono tali da consentire il beneficio ad ogni età! Pertanto sfatiamo il luogo comune  che le terme sono solo il preludio per la terza età o come si direbbe oggi, per  i best age.


      Il potere rigenerativo e curativo del fango e acque termali di Abano Terme è riconosciuto dal ministero della Sanità  e ha alle spalle una ricerca scientifica importante,  uno scopo riabilitativo e curativo, fondamentalmente per gli sportivi, per le donne premenopausa e post menopausa per persone che oggi chiamiamo best age.  Un dato di fatto sono proprietà curative l’argilla DOC fa miracoli anche contro lo stress: riattiva la circolazione, disintossica l’organismo, rimineralizza il corpo decontraendo la muscolatura, e ampliando  il suo beneficio per il corpo, la pelle cosi come per la psiche fino all’eros…


      Nei trattamenti di fango; rimanere sdraiati e impacchettati in questa termo coperta naturale, genera un totale relax. I sali minerali contenuti nel fango aumentano di concentrazione per effetto dell’acqua termale. Il contatto con la pelle avvia un processo osmotico di reciproco scambio. 


      Attraverso la sudorazione si espellono le tossine ma allo stesso tempo l’organismo si arricchisce di sali minerali, con la funzione di stimolare il metabolismo ed attivare gli ormoni antistress: cortisolo e beta-endorfine. Anche il sistema neuroendocrino viene stimolato  favorendo pertanto  la produzione di ormoni ipofisari e dando origine al  riassetto degli equilibri bio-umorali e sessuali.


      Il calore rilassa i muscoli e migliora la circolazione.  Molto importanti sono i benefici biologici del fango maturo: rimineralizzazione del  tessuto osseo e quello cartilagineo si ripara.