• wellness-primavera

      Benessere in primavera

      Le parole d’ordine del “benessere in primavera” sono: esfoliare, purificare e rigenerare. La pelle del corpo, sepolta per mesi sotto strati di tessuti pesanti, può apparire grigiastra e asfittica, mentre la pelle del viso può apparire spenta e opaca, “stressata” dal freddo e dallo smog. Il corpo può essere appesantito dalle scorie invernali, a causa dell’alimentazione più ricca di grassi e calorie. Con l’arrivo della bella stagione primaverile. Con il benessere in primavera potrete rigenerare il corpo e la mente con passeggiate rigenerandovi.


      I trattamenti con il benessere in primavera potrete contrastare la cellulite con la talassoterapia a base di alghe, sale marino oppure argilla. Tutti questi ingredienti sono rinomati per le loro qualità purificanti e disintossicanti. La regola di “purificare in primavera” vale anche per la pelle del viso; dato che in questa stagione questa parte del corpo è ancora più “suscettibile” alle eruzioni cutanee; per questo motivo sono importanti le maschere purificanti, rigeneranti oppure calmanti offerti dai hotel benessere nelle varie regioni d'Italia. tutto questo all'insegna del benessere in Primavera.


      Un esempio di trattamento viso purificante è il bagno di vapore per il benessere in primavera oltre alle classiche maschere all’argilla verde; all’acqua calda vanno aggiunti oli essenziali alla menta, al limone o al pino per le pelli grasse o alla rosa per le pelli mature o sensibili. Anche gli scrub sono un elemento importante del wellness di primavera; non solo grazie ad esso la pelle “respira” ed è pulita in profondità, ma questo trattamento benessere aiuta a combattere la cellulite, specie se a base di sale, caffè oppure cacao e peperoncino.


      Con l’arrivo della primavera, tenersi in forma è più piacevole, perché le prime giornate tiepide invogliano ad andare al lavoro o a scuola a piedi o in bici; in questo modo, si fa movimento divertendosi di più … e gratis! Inoltre, potete anche camminare le parco o fare passeggiate in mezzo alla natura più spesso … sapevate che mezz’ora di camminata nella natura o all’aperto equivalgono a due ore in palestra?


      Il wellness di primavera vi aiuterà anche a combattere gli eventuali problemi di allergia, grazie ai rimedi omeopatici e naturali, da procurarsi circa 2-3 settimane prima della “stagione dei pollini”; un esempio è il gemmoderivato Ribes Nigrum, da assumere sotto forma di gocce o di perle. Oltre che di vitamina C, esso è ricco di acidi grassi omega 3 e omega 6. Un altro rimedio un po’ più “esotico” è l’olio di basilico cinese, da assumere in perle; esso non solo è ricco di acidi grassi essenziali, ma anche di flavonoidi molto benefici per l’organismo. Altri rimedi naturali contro le allergie sono l’Uncaria Tomentosa e la Boswellia.