• bardana

      Bardana

      La bardana è un’erba nota alle signore per le sue virtù purificanti e disinfettanti della pelle grassa. Per questo motivo esistono molte linee cosmetiche a base di bardana. La bardana non solo è efficace per le pelli miste e grasse, ma anche per la cura di dermatosi, acne, herpes, ustioni, foruncoli, dermatite seborroica, ecc. La bardana è anche molto efficace in caso di litiasi, artrosi, cellulite, crosta lattea, psoriasi, alopecia e gotta.

      Infatti essa è nota per le sue qualità epato-protettive, lassative, anti-reumatiche, ipo-glicemizzanti, rinforzanti per i capelli, detossinanti, coleretiche, depurative, anti-settiche, diaforetiche, drenanti, anti-settiche, anti-microbiche. Le foglie di bardana fresche possono essere utilizzate fresche per lenire il fastidio delle punture di insetto e potenzia l’azione ipo-glicemizzante di altri farmaci in maniera perfettamente naturale; inoltre quest’erba favorisce la formazione e il ripristino della flora batterica intestinale.


      La bardana si può trovare sotto forma di capsule, estratto secco, tisana, decotto, tintura madre soluzione idroalcolica; le foglie secche possono essere usate anche per gli impacchi. In Oriente, la bardana viene consumata sotto forma di insalata, che si prepara coi gambi crudi. Nel linguaggio dei fiori, la bardana simboleggia la ritrosia e la riservatezza, in quanto le sue spine tendono ad allontanare. La medicina cinese e indiana utilizza la bardana per la cura dei raffreddori, dell’influenza, delle infezioni faringee, delle polmoniti.