• byronia

      Byronia

      La “bryonia alba” è un rimedio omeopatico che può essere utilizzato per curare cefalee che migliorano col fresco, dovute ad arrabbiature e litigi; la bryonia è anche utilizzabile per curare nevralgie, vertigini, la febbre. La Bryonia è utile anche nella cura dei problemi degli occhi come le infiammazioni delle palpebre e degli occhi, se presentano rossore, gonfiore e dolore, o anche difficoltà a muoverli.


      Questo rimedio omeopatico è anche consigliabile in caso di afonia, asma con spasmi, raucedine, pertosse, bronchite acuta, secchezza delle mucose e “peso sul petto”. I dolori articolari che possono essere ricondotti a Bryonia sono: sciatica, reumatismi muscolari e articolari, artrosi, artriti, articolazioni gonfie, rosse e calde; il dolore migliora con impacchi caldi oppure esercitando pressione sulla parte dolorante. Quest’erba cura anche i disturbi di bocca e gola come alitosi, afte, faringiti, la sete intensa oppure la bocca secca e arida; l’ammalato rifiuta le bevande calde. L’umore tipico di Bryonia è scontroso e irritabile; l’ammalato desidera “essere lasciato in pace”, si intristice apparentemente senza motivo, manca di flessibilità. E’ il classico “lunatico”.