• cotogna

      Cotogna

      La mela cotogna è un frutto ricco di vitamine A, del gruppo B, C, PP e acido malico; inoltre la mela cotogna è anche molto poco calorica, in quanto essa contiene 26 calorie per 100 grammi; questo frutto è tipicamente autunnale ed è molto diffuso nelle nazioni mediterranee. La mela cotogna ha proprietà sedative, emollienti, astringenti, anti-batteriche, toniche, anti-ossidanti, anti-anemiche, digestive, anti-elmitiche, aperitive, espettoranti, immuno-stimolanti, anti-emorragiche, aromatizzanti, tanto che le nostre nonne usavano le mele cotogne per profumare la biancheria!

      Il cotogno, l’albero che produce queste mele, appartiene alla famiglia delle Rosacee, che ingloba anche il melo e il pero. La mela cotogna è anche ricca dei seguenti minerali: calcio, magnesio, fosforo e zinco. Questa mela è utile per curare problemi intestinali, rughe, tosse, infiammazioni della gola, la disidratazione della pelle; questo frutto non solo è valido dal punto di vista terapeutico, ma anche molto saporito. La mela cotogna è così efficace contro l’invecchiamento cutaneo grazie alla sua grande ricchezza di vitamina A, una delle due “vitamine della bellezza”.


      Un esempio di uso della mela cotogna è la “cotognata”, o “marmellata di mele cotogne”, ottima per le torte, le crostate … e anche per accompagnare i vari formaggi! Se consumata cotta, la mela cotogna aiuta molto bene la peristalsi, il prolasso rettale, le emorroidi; per chi soffre di insonnia, è utile bere l’acqua dove sono stati lasciati a macerare per 3-5 ore i semi di cotogno. Quando essi sono morbidi, riduceteli in poltiglia e bevete. Il succo di mela cotogna rigenera tutto il corpo ed è anche un ottimo “scudo” contro le malattie!