• fava

      Fava

      La fava è un legume ricco di proteine e fibre, consumato nell’area mediterranea. Esso è ricco dei seguenti minerali: zolfo, magnesio, protidi, ferro, zinco, selenio e fosforo; le proprietà nutrizionali delle fave sono quasi le stesse di quelle della soia. La fava ha proprietà disinfettanti, diuretiche, ipo-glicemizzanti, emollienti, anti-ulcerose; questo legume può essere assunto da chi soffre di colesterolo alto, diabete, ritenzione idrica e per chi segue un regime dimagrante.

      Grazie al suo elevatissimo potere saziante. Le fave sono anche ricche delle seguenti vitamine: A, B, C, E, K, PP. Sapevate che le fave erano detestate dal famoso filosofo greco Pitagora, tanto che nella sua scuola di Crotone i suoi allievi non potevano assolutamente consumarne? Non tutti possono consumare le fave, in quanto esiste un’anomalia genetica chiamata “favismo”; se la persona affetta da esso ingerisse delle fave, si scatenerebbero delle crisi di anemia, urine scure e collasso cardio-circolatorio nel casi più gravi.


      Secondo una ricerca condotta sui centenari in Sardegna, esisterebbe addirittura una correlazione tra l’eccezionale longevità della popolazione sarda e il favismo. Le fave non sono solo buone da mangiare, ma sono anche ottime per preparare la pelle all’abbronzatura, rimuovendo anche le cellule morte; per questo motivo ora sono disponibili sul mercato delle creme a base di questo legume, molto efficaci! Le fave si sono anche dimostrate efficaci anche per la cura del morbo di Parkinson.