• lattuga

      Lattuga

      La lattuga verde è la verdura più comune per le insalate ed è anche nota per le sue molteplici virtù terapeutiche: è ricchissima di betacarotene, vitamine A, del gruppo B, E,C, K. La lattuga è anche ricca di magnesio, sodio, potassio, calcio, fosforo, zolfo, rame e ferro, una verdura  ideale per chi soffre di anemia, anche ricchissima di fibre, quindi molto indicata per chi soffre di stitichezza e ha anche proprietà disintossicanti, dissetanti e diuretiche.


      La lattuga ha anche proprietà: calmanti, tranquillizzanti, analgesiche, digestive, carminative, afrodisiache, anti-coagulanti, rimineralizzanti, dimagranti, emollienti, tossifughe, anti-ossidanti, che non solo tengono sotto controllo l’invecchiamento cutaneo, ma anche l’insorgenza dei tumori. Pensate che la lattuga ha le stesse proprietà sedative dell’oppio, senza gli effetti collaterali di questa droga! Il periodo migliore per consumare la lattuga è in estate, in quanto essa è composta per il 95% di acqua e ha quindi ottime proprietà rinfrescanti.


      Iniziare i pasti con la lattuga consente al corpo di sentirsi sazio e di depurarsi con pochissime calorie, mangiando meno dopo; inoltre la lattuga è un’ottima alleata nella lotta alla cellulite e alla ritenzione idrica! La lattuga non solo si consuma in insalata, ma se si fa bollire, la sua acqua di cottura è dissentante e lassativa; essa non solo è un ottimo espettorante nel corso delle malattie da raffreddamento, tosse e catarro, ma è anche un ottimo sedativo naturale. La lattuga si può consumare anche sotto forma di succo fresco e decotto. Le foglie della lattuga fresca leniscono gli eritemi solari, le contusioni e le irritazioni cutanee.