• eiche

      Quercia

      Dalla quercia si ricava il fiore di Bach Oak, per quelle persone che non si fermano mai e si accollano anche i compiti altrui; il legno di questo albero è tuttora molto apprezzato in vari tipi di costruzione. Esso brucia molto raramente; per questo motivo i Druidi lo usavano per la festa invernale di Yule, per simboleggiare la luce che trionfava sull’ombra ed essa simboleggiava anche il passaggio tra il mondo degli uomini a quello delle fate.


      I sacerdoti dei Germani e dei Druidi amministravano la giustizia sotto una quercia. Dalla corteccia delle quercie giovani messa a essiccare si ricava un infuso dalle seguenti proprietà: analgesiche, febbrifughe, anti-emorragiche, anti-settiche, astringenti, anti-infiammatorie, toniche, anti-emorroidali, coagulanti del sangue, disinfettanti, vaso-costrittrici, cicatrizzanti, stomachiche, emostatiche, decongestionanti.


      L’infuso di quercia è benefico nei seguenti casi: emorroidi, febbre, ferite, emorragie, irritazioni del cavo orale, ragadi, geloni, iperidrosi, forfora, eccesso di sebo nel cuoio capelluto, astenia sessuale, convalescenza, eczema, psoriasi, mal di denti, ghiandole ingrossate, mal di gola, eritema da pannolino, diarrea o dissenteria cronica, ustioni, vene varicose.


      La quercia si può assumere sotto forma di capsule o decotto e aiuta anche ad assimilare il ferro. Le radici giovani e le ghiande di quercia aiutano il trattamento delle leucorree. Col decotto di quercia si possono effettuare impacchi, gargarismi, pediluvi e sciacqui. Il gemmoderivato di quercia è anche utile per curare i seguenti disturbi: enuresi notturna, leucorrea, astenia sessuale, stipsi, diarree. Dalla quercia si ricava anche una tintura vinosa.


      Le ghiande di quercia hanno salvato intere popolazioni dalla fame; nell’antica Grecia la quercia era sacra a Zeus e i celti davano al mese del solstizio d’estate il nome della quercia. Dalla quercia si ricava anche un miele “melata”, di color ambra scuro che cristallizza raramente; esso è un potente anti-anemico ricco di sali minerali molto amato dagli sportivi.