• tiglio

      Tiglio

      Il tiglio è noto per le sue proprietà sedative, diuretiche, vasodilatatrici, disintossicanti, coleretiche, anti-artritiche, anti-piretiche, emollienti, sudorifere e calmanti, decongestionanti; infatti già le nostre nonne lo conoscono come ingrediente per le tisane da bere prima di dormire! Ad esempio, nelle nazioni ispanofone, il tiglio è utilizzato al posto della camomilla per curare l’ansia, lo stress, la tachicardia. Oltre ad essere un efficace calmante naturale, il tiglio è conosciuto per le sue qualità anti-reumatiche, diaforetiche, antispasmodiche specie per l’apparato digerente.


      Le tisane di tiglio sono efficaci anche per curare tosse e influenze. Le compresse al tiglio sono anche benefiche per sgonfiare le borse dagli occhi, distendere le rughe, sgonfiare i piedi e le gambe gonfie, purificare la pelle e curare gli arrossamenti cutanei. Il tiglio rilassa anche il sistema circolatorio ed è anche ben tollerato in gravidanza o dai bambini; esso è anche conosciuto per le sue qualità mucolitiche, che combattono molto bene anche il catarro.


      Il tiglio è anche indicato per la cura dell’insonnia, palpitazioni, ipertensione, inquietudini, apprensione, le coliti spastiche, crampi allo stomaco. La pianta di tiglio è ricca di vitamina C, flavonoidi, mucillaggini, zuccheri, tannini, cumarine. Questa pianta si può assumere sotto forma di tisana, tintura madre, in gocce. Nel “linguaggio dei fiori”, il tiglio simboleggia l’amore coniugale.