• fiori-di-bach-elm

      Fiori di Bach Elm

      Il fiore di Bach Elm corrisponde all’olmo, al segno del Toro, al pianeta Saturno, al colore verde salvia; esso fa parte dei “19 assistenti”. La frase ricorrente delle persone Elm è “Non ce la faccio più”. Le persone caratterizzate da Elm sono forti, energiche, capaci, intuitive, ma ciononostante hanno momenti di sconforto e temono di non portercela fare, perché si assumono troppe responsabilità.
    • elm

      Elm

      Essi hanno inoltre l’impressione che dal loro corretto operato derivi il benessere delle persone a loro care o che stanno loro attorno, accrescendo il loro senso di colpa. Le persone caratterizzate da Elm hanno uno sguardo attento e vivace, che contrasta col loro modo di presentarsi stanco o depresso. Molti “workalcoholic” sono contrassegnati da Elm; essi si identificano con le loro opere, si sfruttano fino alla fine non ascoltando i “messaggi” di fatica che il corpo manda e sono talmente stanchi che per loro un piccolo sforzo diventa subito insostenibile.

      Inoltre, molte persone Elm si caricano volontariamente di compiti gravosi e faticosi, sono in prima fila quando c’è un’emergenza e si sentono indispensabili; non sono capaci di delegare ad altri i loro compiti. Per questo motivo, Elm è efficace nei casi di “burn out” e quando si pensa che si hanno troppe responsabilità sulle spalle. Il fiore Elm cura anche i seguenti disturbi fisici: dolore fisico intenso, ciclotimia, esaurimento nervoso, ipertensione, palpitazioni, psicosi maniaco-depressiva, perdita di interesse per il lavoro, ipotensione, disturbi del sonno e dell’appetito, nervosismo, cali della libido, senso di malessere, astenia, coliche biliari, colon irritabile, dispepsia, nervosismo, calcoli renali.