• fiori-di-bach-hornbeam

      Fiori di Bach Hornbeam

      Il fiore di Bach Hornbeam fa parte dei “19 assistenti” e corrisponde al carpino bianco, al segno dei Pesci, al pianeta Nettuno, al verde acquamarina.


      Parafrasando Sandra Mondaini, ecco le frasi preferite di Hornbeam: “Che vita grama, che grama vita, non succede mai niente … che barba, che noia!” La “sindrome del lunedì mattina” è una tipica “spia” del bisogno di Hornbeam.

    • hornbeam

      Hornbeam

      Questo tipo di persone sono molto lente a “carburare”, ma una volta “ingranata la marcia” svolgono bene il proprio lavoro, essendo molto ben organizzate. La persona Hornbeam manca di energia ed entusiasmo per i compiti quotidiani, perché spesso non ama ciò che fa; sente spesso i suoi occhi molto stanchi, la mente vuota e pesante. Se gli si propone qualcosa che ama veramente, la persona Hornbeam si scuote di dosso il suo torpore immediatamente.


      Il tipo Hornbeam conduce una vita grigia e abitudinaria; per ovviare a questo problema tende ad abusare di sostanze stimolanti come tè o caffè. Queste persone non “vivono”, si limitano ad “esistere”, prendendo la vita come viene, senza energia né entusiasmo; esse lavorano troppo dal punto di vista intellettuale – studenti, impiegati-, ma si muovono poco, in quanto si sentono come “scollegati” dal loro corpo; indifferenza per la libido e la buona tavola.

      In fitoterapia, la corteccia del carpino bianco viene usata come astringente, mentre il macerato glicerico viene utilizzato per curare il raffreddore. Il fiore di Bach Hornbeam cura i seguenti disturbi fisici: astenia, problemi dentali, convalescenza, cefalee, ipotensione, difficoltà a svegliarsi al mattino, vertigini, tosse nervosa, problemi di memoria, libido e appetito, dolori oculari e osteo-articolari.