• fiori-di-bach-mustard

      Fiori di Bach Mustard

      Il fiore di Bach Mustard corrisponde alla senape selvatica, un’erba infestante; esso fa parte dei “19 assistenti”. Esso corrisponde allo Scorpione, al pianeta Plutone, al colore celeste. Le persone Mustard si sentono tristi “senza sapere il perché”, come se fossero perennemente attorniati dalle nebbie invernali; questa tristezza plumbea però se ne va come è arrivata, causando una vera e propria “altalena” di emozioni.
    • mustard

      Mustard

      Le loro frasi preferite sono “non c’è più nulla che abbia senso” oppure “sono tanto triste e non so perché”.


      Nonostante questo stato d’animo, le persone Mustard non piangono mai, non esternano mai le loro emozioni, sembrando tuttavia inconsolabili; sono passive, lente, sentono un “nodo alla gola”, esprimono comunque una condizione di sofferenza; vivono in una condizione di dolorosa impotenza.



      Le funzioni intellettuali e fisiche delle persone Mustard lavorano a “bassa intensità”, hanno perso interesse per la vita e i passatempi e giocano a fare i “profeti di sventura” per sé stessi e per gli altri. Il fiore di Bach Mustard cura anche i seguenti problemi fisici: mestruazioni dolorose, disturbi del sonno, aerofagia, bruciori di stomaco o problemi gastrici in generale, morbo di Reynaud, gravidanze difficili, angoscia, stress, aborti, inappetenza, geloni, ipocondria, depressione, recupero dopo un intervento chirurgico molto invasivo, lipotimia, acrocianosi, cefalee croniche.