• impacco-alle-foglie-di-ippocastano

      Impacco alle foglie di ippocastano

      L’impacco alle foglie di ippocastano è un toccasana per le gambe stanche e gonfie; esso è anche noto per le sue qualità drenanti e purificanti, che aiutano a combattere la cellulite. L’ippocastano è anche noto per le sue proprietà astringenti, anti-infiammatorie, anti-emorragico, anti-dolorifico, fluidificante, vasocostrittore. L’impacco alle foglie di ippocastano è infatti uno dei trattamenti di punta del benessere autunnale in Alto Adige! L’impacco alle foglie di ippocastano può essere addizionato con le bacche di cipresso, note per le loro qualità balsamiche e decongestionanti.

      Si può preparare l’impacco alle foglie di ippocastano e cipresso anche a casa, facendo bollire 6 gr. di semi di ippocastano in 100ml d’acqua, a cui si aggiungono 5gr di bacche di cipresso. Con essa, si possono imbevere delle garze per un impacco oppure fare pediluvi; anche l’olio di ippocastano è ottimo per curare le vene varicose. E’ anche possibile versare in una tazza d’acqua bollente due compresse di estratto secco di ippocastano oppure 50 gocce di tintura madre; quando l’acqua si è raffreddata, si può utilizzare per un pediluvio o impacchi alle caviglie. E’ anche possibile far bollire 50 gr. di corteccia di ippocastano per 15 minuti e versare l’acqua calda nell’acqua del bagno, per un bagno terapeutico.