• massaggio-ayurvedico-alla-schiena

      Massaggio ayurvedico alla schiena

      Il massaggio ayurvedico alla schiena, detto anche “Angabyangam”, è l’ideale per sbloccare tensioni e contratture in questa parte del corpo, che riveste una parte tanto importante nella pratica del golf. Questo massaggio presta attenzione specialmente alla regione intorno al collo e a quella lombare, essendo molto vulnerabili. Questo massaggio rallenta l’invecchiamento, rilassa profondamente.


      Massaggio ayurvedico per dosha Vata
      Il massaggio scioglie le contratture, diminuisce i dolori, stimola l’apparato respiratorio grazie alle pressione di fianco alla colonna vertebrale, migliora la flessibilità delle giunture e la circolazione sanguigna. Questo massaggio è molto indicato per le persone caratterizzate dal dosha Vata, che per costituzione accumulano tensioni nella regione della schiena; per questo motivo si effettuerà un massaggio anti-vata, per “correggere” l’eccedenza di questo dosha. Questo tipo di massaggio è quindi “pesante” e avvolgente, con un effetto stabilizzante, calmante e analgesico.


      LA TECNICA del massaggio ayurvedico:
      È una tecnica orientale che armonizza ed aiuta nel rilassare e porta il il corpo e la mente in uno stato di armonia. Esso viene praticato con movimenti armonici, dolci e lenti dando cosi l’equilibrio psicologico del corpo e mente. L’affinità e di costituire un equilibrio e di favorire la circolazione dei fluidi vitali fisici tramite la medicina indiana dell’ Ayurveda nei centri energetici dell’organismo. Il compito del massaggiatore è di armonizzare nel tempo del massaggio gli effetti terapeutici sugli organi vitali interni. È una tecnica assai complicata che può richiedere l’intervento di più massaggiatori per le differenti parti del corpo da trattare tramite oli ed essenze profumate. Questo massaggio viene effettuato in sincronia con ritmi armonici su tutto il corpo.


      QUALI BENEFICI PORTA QUESTO MASSAGGIO?
      Si avranno benefici multipli tramite il massaggio dell’ ayurveda per il motivo che sono un toccasana per il corpo e mente ma non solo perché viene anche usato come trattamento di bellezza che rigenera il tessuto mantenendo i segni dell’invecchiamento. Un trattamento che cura la cervicale o dolori muscolari, l’affaticamento sportivo e il mal di testa. La definizione contro la cervicale si chiama Griva Abhyanga, e quello al dorsoTandabhyanga e ideale per sciogliere tensioni muscolari e contratture di diversa provenienza. Tramite questo massaggio sulla schiena avrete una sensazione di rilassamento eliminando cosi la stanchezza.


      I BENEFICI SUL CORPO
      Se il massaggio viene impiegato sulle gambe allora viene impiegata la tecnica del massaggio Antihapha: Questa è specifica per il drenaggio che cosi favorice anche un effetto positivo sulla cellulite. Stimolando il tessuto si amplifica la circolazione sanguigna e cosi favorice anche a sciogliere gli eccessi di grasso nel tessuto più profondo. Una variante per il massagio Gamathi ideale per le gambe può essere abbinato ad un bagno di vapore che toglie il gonfiore e la sensazione delle gambe pesanti. Con questo trattamento si possono anche eliminare i liquidi in eccesso. Il massaggio ayurvedico per i piedi viene definito Padabhyanga, esso elimina i gonfiori, e disturbi e dolori alle articolazioni tramite oli vegetali i quali vengono impiegati anche per creare un effetto idratante. Il massaggio ayurvedico viene anche impiegato sulla testa e con spece sul cuoio capelluto il qui effetto ha di rinforzare e prevenire la caduta dei capelli. Praticato sulle zone del viso ha un effetto purificate e tonificante per le rughe tramite l’ossigenazione della pelle.