• massaggio-rolfing

      Massaggio Rolfing

      Il massaggio Rolfing è nato negli USA negli anni 40 e 50 grazie all’opera della dr.ssa americana Ida Rolf (1896-1979). Questo medico si laureò negli anni Venti presso la Columbia University ed elaborò il suo metodo grazie alla sua conoscenza dello Yoga, dell’omeopatia, della chiropratica, delle discipline della mente e dell’osteopatia. Tutte queste scienze avevano come postulato


      L’ inscindibilità del corpo e della mente; infatti anche lo slogan del Rolfing afferma “quando una parte del corpo è in difficoltà, tutto il corpo perde il suo equilibrio”. Alla morte della dr.ssa Rolf, nel 1979, negli USA c’erano più di 2000 praticanti del suo metodo. Questo massaggio mira a migliorare la postura attraverso 10 sedute, grazie alla manipolazione delle fasce muscolari; i movimenti sono lenti e profondi.


      Il massaggio Rolfing mira al corretto allineamento del corpo e delle sue parti, “ascoltandone” le sue richieste; anche l’ascolto e la “verbalizzazione” del disturbo giocano un ruolo molto importante. Come menzionato prima, le sedute del massaggio Rolfing sono 10, durante le quali non vengono utilizzati né creme né oli; nel corso di ogni seduta ci si occupa di una specifica parte del corpo: in una seduta la gabbia toracica, in un’altra i piedi e le gambe, un’altra volta le fasce addominali e pelviche, un’altra volta la schiena…


      Quest’ultima parte del corpo e il collo sono molto importanti Il massaggio Rolfing è adatto a tutte le età ed è particolarmente indicato per le persone che soffrono di disturbi osteo-articolari, per ridurre lo stress, per migliorare la postura, evitando l’uso esagerato di anti-reumatici e anti- dolorifici. Questo massaggio è ideale per i bambini, specie in età scolare e per gli anziani, per mantenere una corretta elasticità dei tessuti e per aiutarli a conservare una buona capacità motoria.


      Il metodo Rolfing è ideale anche nella convalescenza dopo malattie debilitanti, le puerpere, gli atleti e i ballerini … un po’ come il metodo Pilates; infatti esso è ideale per curare il “gomito del tennista” e il “ginocchio dell’atleta”. Questo massaggio è molto utile per i problemi posturali; le manipolazioni vengono decise in base ai movimenti compiuti quotidianamente dal paziente, individuando gli atteggiamenti viziati, blocchi e rigidità. Il massaggio Rolfing rende il corpo più flessibile e i suoi movimenti più fluidi e aggraziati, in quanto le manipolazioni ammorbidiscono le rigidità delle fasce, dei legamenti e dei tendini. Questo massaggio è anche utile per imparare a respirare profondamente, senza “scatti” e interruzioni e la postura eretta viene mantenuta senza sforzi.