• massaggio-shiatsu

      Massaggio Shiatsu

      Questo tipo di massaggio è nato in Giappone all’inizio del XX secolo. Le sue radici affondano però nell’antica medicina cinese, “importata” dai monaci buddhisti nel 560 dC; le conoscenze dei monaci cinesi vennero integrate con la tradizione giapponese. Il massaggio con funzioni terapeutiche fu riscoperto alla fine dell’Ottocento, durante l’epoca Meiji:


      Negli anni Sessanta lo shiatsu viene riconosciuto come un metodo scientifico di cura vero e proprio, seguendo il filone fondato dal maestro Namikoshi, “inventore” del massaggio shiatsu, basata prevalentemente sull’agopuntura e sulla necessità di prevenire le malattie. In Occidente è più diffuso il metodo Masunaga, dal nome di uno dei discepoli di Namikoshi: la sua filosofia è più che altro basata sul rilassamento e sulla regolarizzazione del battito cardiaco. Lo Shiatsu è una pratica molto comune in Giappone; infatti le persone, appena uscite dal lavoro, prima di tornare a casa si rilassano grazie a una seduta di massaggio Shiatsu, che dura circa 45 minuti.


      Il massaggio lavora a livello profondo, ma le manipolazioni sono dolci e rilassanti, consistenti generalmente in pressioni, trazioni e mobilizzazioni; gli eventuali blocchi energetici non vengono sciolti forzosamente, ma li si “tratta” con calma, fino a raggiungere il completo bilanciamento. Il terapeuta non utilizza solo le mani nel corso del massaggio, ma anche i gomiti e le ginocchia. Lo Shiatsu consente di recuperare un buono stato di salute anche dopo poche sedute; come la maggioranza dei massaggi orientali, esso tratta il corpo e l’anima del paziente come un’unità inscindibile. Il massaggiatore shiatsu, chiamato anche “shiatsuka” non interviene direttamente sulla pelle; infatti non usa oli per questo massaggio.


      Al posto di essi, il massaggiatore si avvale della moxibustione, vale a dire la stimolazione di un particolare punto riscaldandolo con dei piccoli coni di artemisia bruciati . Il paziente si deve presentare alla seduta in tuta, o con un abbigliamento comodo. Il massaggio Shiatsu è adatto per curare i seguenti disturbi: osteo-articolari, gastro-enterici, stress, disturbi del sonno, disturbi mestruali; inoltre esso aiuta a liberare il corpo dall’acido lattico. Questo massaggio può essere ricevuto anche nel corso delle fasi acute delle varie malattie; in questi casi, si utilizzano delle manipolazioni speciali. Lo shiatsu è infatti efficace in caso di traumi, infiammazioni e stati di raffreddamento, ma non andrebbe praticato in caso di malattie contagiose, ernia del disco o terapie cortisoniche.