• burro-di-murumuru

      Burro di murumurú

      Il burro di murumurù è ricchissimo di omega 6 e omega 9 e viene estratto dai semi di una palma spinosa che cresce nell’Amazzonia brasiliana, precisamente nello stato di Maranhao e nell’estuario del Rio delle Amazzone. I frutti di murumurù sono elementi importanti della dieta per cacciatori e raccoglitori della foresta amazzonica; alla quale bisogna prestare particolare attenzione.


      Come usare il burro di murumurù 


      Le fibre della palma sono utilizzate anche per costruire le amache. Un’altra caratteristica del burro di murumuru è che esso è ricchissimo di vitamina A, 4 volte in più rispetto alle carote. Questo burro brasiliano è di colore giallo pallido, ha un aroma gradevole e corposo, è estratto a freddo ed è noto per le sue qualità riparatrici, emollienti, nutrienti, elasticizzanti e idratanti; esso è molto usato in cosmetica per preparare creme, saponi, prodotti solari, prodotti anti-età. Altre proprietà di questo burro sono: anti-virale, anti-infiammatorio, anti-settico, anti-ossidante, anti-allergiche, anti-batteriche. Oltre a nutrire e rivitalizzare pelle e capelli, questo burro è anche ottimo per calmare i dolori muscolari, curare eczema, psoriasi e altri problemi cutanei, o anche come burro da massaggio. Esso è anche ottimo per nutrire e rivitalizzare i capelli, sotto forma di maschera o impacco; esso, infatti, si scioglie molto bene sui capelli secchi ed è molto consigliabile per i capelli africani.


      Burro di Murumuru per capelli


      Essa può anche essere utilizzato per sostituire parzialmente burro di cacao fornendo una maggiore coerenza negli ambienti in cui la temperatura è più elevata. Il burro murumuru ha il grande vantaggio di avere un basso valore di acidità (4% al 5% ), soprattutto quando di nuovi germi il che riduce i costi di raffinazione. L'uso di murumuru burro può beneficiare della pelle e dei capelli. Il burro Murumuru è un nutriente emolliente e idratante per i capelli, e aiuta la pelle a recuperare la sua elasticità naturale e il suo contenuto di umidità. Il burro Murumuru è utilizzato in piccole proporzioni in shampoo (0,5 % all’1 %) e formule per creme, lozioni, saponi, deodoranti e rossetti (0,5 % a 8 % ).


      Dove cresce il Murumuru


      La palma murumuru, Astrocaryum murumuru è abbondante nell'Amazzonia brasiliana, che si estende fino al confine della Bolivia e Perù. Si preferisce crescere in aree periodicamente inondate, soprattutto nelle isole e in pianura lungo i fiumi in tutto l'estuario del Rio delle Amazzoni e dei suoi affluenti, di densa o semi-aperto le foreste. E' anche molto frequente nelle pianure di Marajó Island.


      Struttura e produzione del Murumuru


      Il gambo, le foglie e il frutto sono coperti con il nero, dure e tenaci spine che possono raggiungere oltre 20 cm di lunghezza, che rende difficile la raccolta dei frutti. Quando il frutto è maturo, l'infiorescenza cade a terra. Il frutto contiene una polpa di colore giallo che è altamente da roditori come il cibo, che lasciano i semi puliti. Il seme ha un guscio duro e solo allo stato secco è possibile separare l'involucro dal kernel del seme.


      Com’è prodotto 


      In generale, 100 kg di semi allo stato secco (12% - 15% di acqua) si ottengono 27 kg a 29 kg di semi che devono essere ulteriormente essiccato fino a contenere 5% al 6% di acqua, che impedisce il deterioramento durante la conservazione. Da questi kernel, 40% al 42% di olio può essere ottenuto da un'unica palma di murumuru essa produce circa 11 kg di semi allo stato secco. Estrazione mediante procedimento idraulico si può produrre il 35% di olio rispetto al peso secco del kernel, che è equivalente a circa 3,8 litri di olio pro capite della palma di murumuru. Deve essere macinato con mole abrasive, prima il processo di estrazione perché essa è assai difficile.


      Proprietà del burro Murumuru


      Il burro di murumuru è ricco di acido laurico, acido miristico e l'acido oleico. Il frutto contiene un burro bianco che è inodore e insapore ed ha il vantaggio di non diventare rancidi facilmente, perché è ricca di saturi acidi grassi a catena corta come acido laurico, acido miristico. La qualità del burro murumuru è simile al seme dei grassi servizi palm e palme da cocco, ma ha il vantaggio di un maggiore punto di fusione (33 C), che è un po`superiore di (30 ºC) della palma da cocco che ha (22,7 °C). La qualità del burro murumuru permette di miscelare con altri tipi di burri vegetali che hanno un basso punto di fusione. Una misura della polpa di frutto Murumuru contiene circa 50 semi.


      Proprietà importanti del Murumuru


      acido laurico, acido miristico e l'acido oleico, saturi acidi grassi, acido laurico, basso valore di acidità, nutriente emolliente, idratante per i capelli,


      RICCETTA: impacco al burro di Murumuru e burro di Babassu


       


      Ingredienti:
      burro di Murumuru 
      burro di Babassu
      olio essenziale di Rosmarino


      Procedimento per i capelli


      In una ciotola metti 1 cucchiaio di burro di Murumuru e 1 cucchiaio di burro di Babassu. Metti a scaldare nel micro onde o forno o a bagno maria fino che si sciolga bene. Attendete che i burri si raffreddino (non deve solidificare), aggiungete 10 gocce di olio essenziale di Rosmarino. Miscelate il tutto  per ottenere il composto dei burri fino ad avere una massa bianca e spumosa. Applicate la massa sui capelli che devono essere lavati e ancora umidi tenendo conto che dovrete partire dalle radici, ma massaggiando bene le punte dei capelli con l’impasto. Lasciate l’impasto per ca. 20 minuti dopo diche risciacquate con un detergente biologico.


      Un consiglio prima di colorare i vostri capelli. 


      La formula segreta per mantenere il colore dei vostri capelli utilizzate il trattamento all’impacco 4 giorni prima della colorazione abituale. Vi consigliamo di non lavare i capelli il giorno prima della colorazione dei vostri capelli, questo lo potrete fare solo il giorno dopo l’impacco in questo modo fate si che la fibra dei capelli non si secca troppo perché avete il rischio di non ottenere il successo omogeneo sui capelli e meno brillante.


      Come si procede dopo avere colorato i capelli?


      Attendete almeno 48 ore dopo avere svolto  la colorazione dei vostri capelli cosi avete il modo che il colore possa fissarsi bene. Utilizzate una volta la settimana l’impacco di burri per mantenere il colore brillante e omogeneo. Applicatelo 20 minuti prima dello shampoo, applicare solo piccole quantità solo sulle punte che devono essere ancora bagnate cosi fatto, vi proteggete del phon.