• olio-di-cartamo

      Olio di cartamo

      L’olio di cartamo è prodotto da una pianta erbacea simile allo zenzero e allo zafferano, molto usato per i massaggi, specialmente nella medicina ayurvedica. Esso ha un colore giallo chiaro, simile all’olio di lino ed è ricco di vitamina E e K.Oltre ad essere usato nella medicina ayurvedica, l’olio di cartamo è utilizzato in pittura, ad esempio nei colori ad olio, o come diluente per i colori chiari.


      Utilizzato in cucina, quest’olio aiuta a tenere sotto controllo il “colesterolo cattivo”, a prevenire il diabete di tipo 2, insieme al rischio di ictus e infarto. Quest’olio è ottimo per elasticizzare le pelli secche e mature, ammorbidendole; esso ha proprietà anti-infiammatorie, riscaldanti, diuretiche, toniche e immunostimolanti.


      Quest’olio aiuta anche in caso di reumatismi e ferite; in Iran, esso è utilizzato anche in caso di distorsioni, mentre la farmacopea cinese lo prescrive in caso di di dismenorrea. Del cartamo si consumano anche i fiori, color giallo intenso; essi sono noti per le loro qualità epato-protettive, stimolanti, lassativi, diaforetici, emmenagoghi, stimolanti.


      L’olio di cartamo è anche ottimo per ammorbidire i capelli, per prevenire l’eritema da pannolino ed è anche molto indicato per stimolare la circolazione sanguigna. L’olio di cartamo si può trovare sotto forma di olio liquido oppure di capsule.