• olio-di-pataua

      Olio di Patauà

      L'olio di patauà, detto anche “patawa”, “sehe”,”mingucha”, “hungurahua”, viene estratto mediante pressione a freddo dai semi dei frutti di un albero tropicale che cresce nell’Amazzonia brasiliana, in Bolivia, Colombia, Perù, Ecuador, Venezuela, Guyana, il cui nome botanico è “Oenocarpus bataia”. Il frutto di patauà matura da gennaio a dicembre, ma il picco del raccolto è a giugno, settembre e novembre; ogni albero dà ogni anno moltissimi frutti.


      L’olio di patauà è ricchissimo di vitamina A, C, E, Omega 3, Omega 6 e anche di proteine, al livello della carne o del latte materno; esso è di colore giallo verde ed è trasparente, molto simile all’olio d’oliva. L’olio di patauà ha proprietà idratanti e nutrienti per la pelle e i capelli, eliminando anche la forfora in maniera del tutto naturale; l’olio di patauà viene anche utilizzato per curare le infiammazioni delle vie respiratorie, come ad esempio quelle dei bronchi o anche per curare la tosse.


      Esso è anche inoltre un eccellente tonico per questi ultimi. Le tribù amazzoniche usano l’olio di patauà anche per cucinare; dal patauà si ricava anche una bevanda. Il legno e le foglie del’albero di patauà sono anche utilizzati dagli indigeni per costruire i tetti, le frecce, per nutrire il bestiame.