• olio-di-ricino

      Olio di ricino

      L’olio di ricino non solo è un potente purgante, simbolo di un tuttora molto controverso periodo storico, ma è anche un potentissimo rinforzante per i capelli e le ciglia, molto efficace ed economico.Se le ciglia sono rade o troppo corte, utilizzate un vecchio scovolino del mascara pulito con acqua bollente, sapone di Marsiglia e alcool; passatelo sulle ciglia, preferibilmente prima di andare a dormire per 15 giorni.


      Anche se l’odore non è dei migliori, questo sacrificio vale la pena perché il trattamento ciglia all’olio di ricino funziona davvero, ve lo possono confermare gli erboristi. Avrete ciglia più lucide e robuste, che faranno un figurone col vostro mascara! L’olio di ricino è anche ottimo come impacco pre-shampoo per i capelli, grazie alle sue qualità rinforzanti, nutrienti e lucidanti; esso viene anche usato per scurire le sopracciglia.


      Esso può essere usato per ridurre le borse sotto gli occhi, specie se mescolato con un po’ di succo di limone e per nutrire la pelle del viso, specie in presenza di rughe. L’olio di ricino viene utilizzato anche per rinforzare la unghie; se ne spalma un po’ su di esse e si va a dormire con dei guanti di cotone; esso può anche essere usato come olio da massaggio addizionato ai vari oli essenziali, perché l’olio di ricino ha anche effetti disintossicanti.


      Quest’olio può anche essere usato come idratante per la pelle, specialmente se secca o matura, in quanto quest’olio è molto ricco e nutriente, riducendo fortemente l’evaporazione dell’acqua. Per via delle sue qualità lassative, quest’olio viene utilizzato per svuotare completamente l’intestino prima degli interventi chirurgici, raggi X o prima del parto.


      Prima di quest’ultimo, esso è assolutamente vietato in gravidanza. Per far pesare meno il suo sapore, esso viene assunto mescolato al succo d’arancia; il tempo di svuotamento dell’intestino è di 2-6 ore. L’olio viene ottenuto per pressione dai semi e la pianta di ricino cresce spontanea nell’Italia meridionale.