• cannabis

      L’olio essenziale di cannabis

      L’olio essenziale di cannabis, o canapa indiana, è immunostimolante, rasserenante, antibiotico, antidolorifico, anti-infiammatorio, anti-ossidante, elasticizzante, tossifugo, digestivo, diuretico, espettorante, analgesico, elasticizzante, emetico, cardiotonico, calmante, anti-micotico, emolliente, cicatrizzante e riequilibrante; ha una matrice solare e stimola la concentrazione, infondendo felicità e fiducia. Quest’olio è anche usato come aromatizzante nella birra, nel tè freddo e nelle pasticche per la gola, perché esso è un ottimo “fissatore” degli altri profumi.

      Quest’olio aiuta ad allontanare le tensioni, stimola la circolazione sanguigna ed è anche ricco di acidi grassi essenziali. L’olio di canapa indiana veniva utilizzato dagli pellerossa per curare vari problemi cutanei; quest’olio recentemente è stato “scoperto” dall’alta profumeria francese. L’olio essenziale di canapa indiana è anche utile per curare i reumatismi, la tosse, la psoriasi, le micosi, le infiammazioni digestive, le cicatrici, le ferite e la pelle secca.