• neroli

      Neroli

      L’olio essenziale di neroli, o di zagara, fa parte delle note di cuore ed è ottimo per combattere l’insonnia e ha capacità protettive, rigeneranti, calmanti, anti-settiche, protettivo dei capillari, cicatrizzanti, protettrici dell’intestino, anti-tossiche, depurative, anti-batteriche, funghicide, deodoranti, idratanti, afrodisiache, rinfrescanti, antispasmodiche, riequilibranti, volatilizzanti. Quest’olio essenziale è di colore giallo pallido, raro e costoso, perché ci vuole una tonnellata di fiori d’arancio per preparare un litro di olio essenziale.


      Esso è anche raccomandato contro i parassiti, le infezioni, lo stress, le cicatrici, le rughe, vari disturbi cutanei, infezioni, pelle delicata, infiammata o “stanca”, mal di testa, sindrome premestruale, palpitazioni, fragilità capillare, ansia, nervosismo, dismenorrea, diarrea, coliti, smagliature, tachicardia, crampi, meteorismo. Dal punto di vista psicologico è un ottimo anti-choc di matrice yin e lunari, ricostituente fisico ed emotivo, aiuta a sconfiggere le paure e le depressioni; il suo chakra è quello del cuore.


      Si può dire che quest’olio sia il corrispettivo aromaterapico del Rescue Remedi dei “Fiori di Bach”. Ci mostra la “via d’uscita” quando pensiamo di essere arrivati al capolinea e fa sparire i brutti ricordi, gli incubi e la tristezza; quest’olio essenziale infonde un senso di pace ed è un ottimo calmante anche per i bambini, creando un’aura di conforto e consolazione.


      L’olio essenziale di Neroli ci insegna anche a “volerci bene” e lenisce anche i brutti ricordi legati alle delusioni amorose, purificando tutti i centri emozionali. Quest’olio aiuta in ogni fase della vita: a calmare le paure dei bambini, ad accettare il proprio corpo nel periodo della pubertà, in vecchiaia aiuta a sentire di meno la fatica