• pino

      Pino

      L’olio essenziale di pino è conosciuto per essere un ottimo anti-spastico e per le sue virtù rinfrescanti e rinvigorenti. Esso ha anche proprietà disinfettanti, toniche, vermifughe, diuretiche, espettoranti, anti-settiche;


      infatti esso è anche utilizzato per la cura dei disturbi uro-genitali, dei calcoli renali, dei disturbi epatici, dei reumatismi e dell’impotenza. Oltre al pino silvestre, l’olio essenziale viene anche estratto dal pino mugo e dal pino cembro.


      L’olio essenziale di pino cura i seguenti disturbi: leucorrea, blenorragia, ritenzione idrica, influenza, bronchiti, laringiti, polmoniti, cistiti, blenorragia, digestione difficile, disfunzioni sessuali, crampi muscolari, contratture, astenia, parassiti umani e animali, piaghe, tappi di cerume, stress, slogature, otite, pielite, insufficienza circolatoria, sudorazione eccessiva, ferite, epatiti, esaurimento nervoso, nevralgie, uretriti, tracheite, problemi intestinali, calcolosi biliare.


      L’olio essenziale di pino è anche molto indicato per disinfettare gli oggetti; esso può essere utilizzato sotto forma di diffusione ambientale, cataplasmi, suffumigi, per via interna mescolando 2 gocce a un cucchiaio di miele, 3 volte al giorno.