• violetta

      Violetta

      L’olio essenziale di violetta ha proprietà anti-catarrali, espettoranti, anti-infiammatorie, decongestionanti, lenitive, antisettiche, stimolanti dell’apparato circolatorio e linfatico, sgonfianti, afrodisiache, tossifughe.


      Questo profumo appartiene alle note di cuore; la violetta è coltivata in Egitto e nel Sud della Francia. La viola del pensiero era utilizzata sulle tombe delle donne morte giovani; Maria Luisa d’Austria amava talmente tanto questo profumo da farlo diventare di moda come “violetta di Parma”.


      Questo fiore è utilizzato in pasticceria, come ad esempio i “bonbons à la violett”, una specialità tipica di Tolosa, in Francia. Nel linguaggio dei fiori la violetta significava la modestia e l’umiltà. L’olio essenziale di questa pianta è benefico in caso di problemi all’apparato respiratorio, acne, eczemi, foruncoli, catarro, tosse, couperose, cistite, ritenzione di liquidi. L’olio essenziale di violetta è di colore verdognolo e il profumo è molto intenso; quest’olio è molto raro e costoso.


      Quest’olio non è così irritante come gli altri, quindi può essere applicato sulla pelle senza alcun problema. Quest’olio ha un profumo molto persistente, quindi se i signori uomini dovessero curare un eczema con questo sistema, è meglio effettuare l’applicazione di quest’olio alla sera, prima di andare a dormire.


      L’olio essenziale di violetta può anche esser emulsionato a un altro “olio vettore”, come ad esempio quello di mandorle dolci. L’olio essenziale di violetta può essere applicato direttamente sulla pelle, addizionato ai suffumigi e ai bagni per stimolare la circolazione sanguigna e linfatica.