• coriandolo

      Coriandolo

      Il coriandolo è detto anche “cilantro”, “erba cimicina” o “prezzemolo cinese” ed è una spezia anti-batterica, stomachica, carminativa, afrodisiaca.


      Esso è anche conosciuto per le sue qualità anti-putride, anti-spasmodiche, analgesiche, febbrifughe, antisettiche, eccitanti, funghicide, vulnerarie ed è anche un buon tonico del sistema nervoso.


       


      Un pizzico di coriandolo aggiunto a un pasto a base di aglio sarebbe inoltre capace di neutralizzarne l’odore e di calmare anche gli spasmi addominali e di curare molti disturbi dell’apparato digerente, come ad esempio la dissenteria, le indigestioni, le nausee. Il coriandolo contiene anche le seguenti vitamine: A, B1, B2, C, oltre a molto ferro. Dal coriandolo si ricava un olio essenziale deodorante, stimolante e riscaldante, da utilizzare nei bagni e pediluvi.